Articolo 3) Scopo mutualistico

La Cooperativa ha lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana ed alla integrazione sociale dei cittadini, si ispira ai principi che sono alla base del movimento cooperativo mondiale ed in rapporto ad essi agisce. La Cooperativa si propone altresì, attraverso lo svolgimento di attività artigianali e agricole e di servizi, di promuovere la solidarietà e la condivisione tra i soci a prescindere dalla loro posizione economica sociale e morale. Operando secondo questi principi intende organizzare una impresa che persegua, mediante la solidale partecipazione della base sociale e di tutto il gruppo sociale che ad essa fà riferimento, scopi sociali, economici ed educativi. Per far ciò la Cooperativa si propone di svolgere in modo organizzato e senza fini di lucro attività finalizzate al recupero ed alla qualificazione umana, morale, culturale, professionale, ed in particolare all'inserimento sociale e lavorativo delle persone svantaggiate di cui alla L. 381/91 del di 8 novembre 1991 o a rischio di emarginazione, ovvero dei soggetti individuati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, come previsto dall'art. 4 comma 1 della L.381/91. Ciò attraverso l'utilizzo e la stabile organizzazione delle risorse fisiche, materiali e morali dei soci e dei terzi che, a qualsiasi titolo professionale, di volontariato o quali utenti partecipano, nelle diverse forme, all'attività ed alla gestione della Cooperativa. Per il raggiungimento degli scopi indicati, la Cooperativa è altresì impegnata ad integrare sia in modo permanente sia secondo contingenti opportunità, la propria attività con quella di altre strutture cooperative promuovendo ed aderendo a Consorzi e ad altre organizzazioni frutto dell'associazionismo cooperativo. A norma della legge 3 Aprile 2001 n. 142 e successive modificazioni e integrazioni, il socio lavoratore stabilisce successivamente all'instaurazione del rapporto associativo un ulteriore rapporto di lavoro, in forma subordinata o autonoma, o in qualsiasi altra forma, consentita dalla legislazione vigente, compreso il rapporto di associazione in partecipazione, con cui contribuisce comunque al raggiungimento dello scopo sociale. La Cooperativa può svolgere la propria attività anche avvalendosi delle prestazioni lavorative di terzi.

Articolo 4) Oggetto sociale

Per realizzare i propri scopi, la cooperativa si propone di:

1) Effettuare servizi di facchinaggio svolto anche con l'ausilio di mezzi meccanici e diversi;

2) Svolgere attività di gestione di magazzini di ogni tipo, di deposito e custodia merci, di imballaggi, confezionamenti, etichettature, trasporti e distribuzione;

3) Svolgere attività di trasporto merci in conto terzi: autotrasportatori, autosollevatori, carrellisti, gruisti, escavatoristi e simili;

4) Svolgere attività preliminari e complementari al trasportomerci conto terzi: rimozione forzata di veicoli a mezzo carri attrezzi, guardianaggio e simili;

5) Svolgere attività di trasporto persone: vetturini, tassisti, autonoleggiatori e simili; trasporto e assistenza scolastica;

6) Svolgere attività preliminari e complementari al facchinaggio: insacco, pesatura, legatura, accatastamento e disaccatastamento, pressatura, imballaggio, compreso rifacimento e preparazione pancali;

7) Svolgere attività di pulizie, sia generali che speciali, di magazzini e piazzali, locali in genere, compreso rifacimento letti, vetrate, mezzi di trasporti di qualunque tipo e genere, compreso autolavaggio, strade fognature e tubazioni, impianti, macchinari e attrezzature. Offrire servizi di netturbini, spazzacamini e simili, disinfestazione, derattizzazione, depiccionamento, lavacassonetti;

8) Svolgere servizi di cucina e refettorio compreso distribuzione pasti nonchè lavanderia e stireria, presso case di riposo, plessi scolastici, aziendali, turistici e di ogni altro genere;

9) Svolgere servizi di assistenza scolastica;

10) Svolgere attività di tutela ed interesse ambientale quali la raccolta rifiuti solidi urbani, raccolta rifiuti tossici, nocivi ed assimilabili, trasporto, gestione di programmi di raccolta differenziata e di collocazione nel mercato delle materie prime e secondarie recuperate, gestione impianti di discarica controllata, di termocombustione, compattamento, smaltimento rifiuti tossici e nocivi industriali.

11) Offrire servizi per l'ambiente in genere ed in particolare per la gestione di parchi nazionali, aree protette, aree attrezzate per il turismo, per la raccolta differenziata di ogni tipo di rifiuto solido urbano attraverso apposite attrezzature, per la vigilanza campestre, venatoria ed ecologica;

12) Offrire servizi di: pulizia giardini e spazi verdi anche con l'ausilio di mezzi meccanici; taglio e manutenzione di parchi e giardini, disboscamento e forestazione; custodia aree verdi; manutenzione stradale compreso l'installazione di segnaletica stradale.

13) Svolgere attività di: posteggio veicoli, nonchè custodia e vigilanza; pesatori, misuratori e simili.

14) Offrire servizi di: custodia e vigilanza di immobili pubblici e privati, compreso quella di musei, pinacoteche, biblioteche e simili, nonchè di mostre ed esposizioni; centralino e portineria.

15) Offrire servizi di gestione di serre e vivai;

16) Svolgere attività di trasloco; smontaggio e rimontaggio di impianti civili e industriali, compreso prefabbricati;

17) Svolgere attività di agenzia di recapito; vuotatura e trasporto cassette postali; trasporto pacchi postali; trabalzi ferroviari di effetti postali di ogni tipo;

18) Servizi di recapito per enti pubblici e privati della corrispondenza commerciale, depliants e volantini pubblicitari, circolari e stampe, trasporto pacchi e colli di peso fino a 20 Kg;

19) Operare nel settore della salvaguardia, recupero, restauro e ristrutturazione di fabbricati urbani e non, recupero e gestione di terreni;

20) Effettuare e cooperare per conto di enti pubblici e privati al servizio di prevenzione incendi e per tutte le attività collegate alla protezione civile;

21) Promuovere l'organizzazione di corsi di informazione ambientale, didattico e professionale nonchè gite, escursioni e soprallughi;

22) Gestire strutture turistico ricettive, strutture alberghiere, ostelli e case per la gioventù, case per vacanze, colonie, campeggi, punti ristoro, self-service, mense, bar e pubblici esercizi, cinema, teatri, musei, pinacoteche, biblioteche e simili nonchè mostre ed esposizioni; impianti sportivi e ricreativi e tutti i servizi presso le strutture suddette e/o strutture analoghe.

23) Gestire stabilmente o temporaneamente in proprio o per conto terzi:

- aziende agricole in proprietà o in affitto;

- attività di conservazione e trasformazione di prodotti agricoli prodotti in proprio o acquistati;

- lavorazioni agricole a favore di terzi con i propri mezzi;

- attività finalizzate alla commercializzazione dei propri prodotti;

24) Effettuare la lavorazione del legno, del ferro, della pietra, della ceramica, nonchè la produzione di oggetti e modelli in qualsiasi materiale;

25) Offrire servizi di lettura e censimento contatori utenze (Acqua, Gas, Energia elettrica e vari);

26) Curare la formazione morale e professionale dei propri soci e non; provvedere al miglioramento economico e morale dei soci nonchè ad ogni altra forma di assistenza e previdenza applicando i principi ed i metodi della cooperazione e della mutualità.

Le attività di cui al presente oggetto sociale saranno svolte nel rispetto delle vigenti norme in materia di esercizio di professioni riservate per il cui esercizio è richiesta l'iscrizione in appositi albi o elenchi. La Cooperativa potrà partecipare a gare d'appalto indette da Enti Pubblici o Privati, direttamente o indirettamente, per lo svolgimento delle attività previste nel presente Statuto; potrà richiedere ed utilizzare le provviste disposte dalla CEE, dallo Stato, dalla Regione, dagli Enti locali o organismi Pubblici o Privati interessati allo sviluppo della cooperazione.

Al fine del raggiungimento dell'oggetto sociale la Cooperativa potrà compiere tutti gli atti e negozi giuridici necessari o utili alla realizzazione degli scopi sociali; potrà assumere partecipazioni in altre imprese, Società od Enti, aventi oggetto sociale analogo o affine a scopo di stabile investimento e non di collocamento sul mercato; potrà dare adesione e partecipazione ad enti ed organismi economici, consortili e fidejussori diretti a consolidare e sviluppare il movimento cooperativo ed agevolarne gli scambi, gli approvvigionamenti ed il credito; potrà concedere avalli cambiari, fidejussioni ed ogni altra garanzia per facilitare l'ottenimento del credito ai soci, agli enti cui la Cooperativa aderisce, nonchè a favore di altre cooperative, con espressa esclusione di qualsiasi attività finanziaria nei confronti del pubblico.

La Cooperativa può ricevere prestiti dai soci, finalizzati al raggiungimento dell'oggetto sociale, secondo i criteri ed i limiti fissati dalla legge e dai regolamenti. Le modalità di svolgimento di tale attività sono definite con apposito regolamento approvato con decisione dei soci. E' tassativamente vietata la raccolta del risparmio fra il pubblico sotto ogni forma.

La Cooperativa può aderire ad un gruppo cooperativo paritetico ai sensi dell'articolo 2545 - septies del codice civile.