home COOP.L.AR. attività COOP.L.AR. IDEA 2000 I.L. attività IDEA 2000 I.L. notizie contatti area riservata

POLITICA PER LA QUALITA'

 

La Coop.L.AR. con la IDEA 2000 I.L. sono un gruppo di cooperative che dal 1985 operano prevalentemente nel territorio Casentinese. La loro radice viene dai servizi sociali: la gestione dei primi centri handicap, dalla ricerca di un nuovo modo di gestire l’handicap e la disabilità.
Lo scopo delle nostre Cooperative è quello di procurare un lavoro sicuro per chi cerca qualsiasi tipo di occupazione con la possibilità di crescere professionalmente, senza distinzioni e appartenenze. L’attività è partita con il taglio dell’erba nelle aree pubbliche del Comune di Stia, poi con le attività di facchinaggio presso la cartiera di Pratovecchio, iniziando, contestualmente l’attività nei servizi sociali per portatori di Handicap dietro mandato della ex USL 21 del Casentino. L’idea per l’epoca è innovativa e si rileva vincente perché va ad incidere in una nicchia scoperta e risponde alle esigenze di molti giovani disoccupati dell’epoca. Con la Legge 381 del 1996 che obbliga a scindere le attività Sociali da quelle di inserimento lavorativo, la Coop.L.AR. si specializza nei servizi sociali, socio-educativi e, in seguito, gestione di Case di Riposo, per l'altro settore viene costituita la IDEA 2000 I.L. che in questi anni è cresciuta fornendo servizi alle imprese ed agli Enti Pubblici di Pulizie, Facchinaggio, manutenzione aree verdi e gestione mense scolastiche, dando risposte importanti al territorio, ma soprattutto mantenendo la propria matrice di essere una porta di accesso al lavoro per i giovani del territorio Casentinese. Molte cose sono cambiate in questi anni, il mercato del lavoro è sempre più precario e competitivo. Il nostro gruppo di cooperative da punto di passaggio per avere un reddito in attesa di un’occupazione migliore, sono diventate una realtà consolidata e sicura per i propri soci che garantisce continuità di occupazione con tutte le garanzie contrattuali e trasparenza gestionale. Questo è il nostro principale scopo, ma anche se Società Cooperativa, siamo un’azienda che deve confrontarsi sul mercato pertanto abbiamo sviluppato una politica che si pone lo scopo di raggiungere diversi obiettivi di sviluppo aziendale e di soddisfare - dopo averle correttamente individuate - le esigenze e le aspettative del Cliente/Mercato, è intenzione della Direzione attuare una politica Integrata della Qualità. Pertanto l’Azienda assume l’impegno di riportare ogni strategia aziendale nell’ottica della qualità e di applicare le prescrizioni riportate nel Manuale della Qualità.

Gli obiettivi strategici che il Gruppo COOP.L.AR intende perseguire nell’applicare un Sistema Qualità al proprio interno sono:

> garantire l’affidabilità e l’efficienza attraverso un modello organizzativo adeguato alle dimensioni dell’impresa, alla complessità aziendale e alla tipologia dei servizi erogati e la ripetibilità nel tempo ed affidabilità delle prestazioni di tutto il processo produttivo, soprattutto mediante l’impiego di procedure scritte, quindi certe;
> diminuire i costi della non-qualità, attraverso un sistema di controllo della qualità e della gestione efficiente ed efficace;
> garantire le condizioni per lo sviluppo equilibrato dell’impresa, attraverso investimenti sul capitale umano, su nuove attività nel settore servizi alla persona e sull’innovazione dei processi di erogazione dei servizi;
> assicurare la massima qualità del servizio, la fiducia e la soddisfazione del Cliente/utente attraverso l’applicazione e l’utilizzo di metodologie di lavoro rispondenti all’identità aziendale, e che rispecchino l’approccio unitario alla persona come individuo unico e irripetibile;
> soddisfazione delle esigenze e delle aspettative del Cliente/utente/mercato (che siano scritte, verbali o inespresse, queste devono essere identificate il più chiaramente e velocemente possibile) al fine di acquisire e mantenere una primaria reputazione in fatto di qualità, attraverso l’offerta di prodotti e di servizi conformi alle richieste in termini di idoneità all’uso, prestazioni, sicurezza, affidabilità e manutenibilità;
> garantire il rispetto della sicurezza dei lavoratori nello svolgimento della loro mansione mettendo al primo posto la sicurezza dei lavoratori e degli utenti;
> Creare posti di lavoro per chi abbia particolari difficoltà a trovarlo autonomamente, favorendo l’inserimento in attività produttive di persone che si trovano in una condizione di svantaggio (tossicodipendenti, disabili fisici e psichici, alcolisti, donne in condizioni sociali difficili, emarginati, ex detenuti, ….) secondo le capacità e le attitudini di ciascuno. Informare e sensibilizzare sui temi della cooperazione, della solidarietà, dello sviluppo e del sottosviluppo; sulle situazioni di degrado sociale e povertà, analizzandone anche le cause;
> Garantire lo sviluppo personale dei soci e dei collaboratori attraverso lo svolgimento di attività lavorative, valorizzando il radicamento territoriale, la tutela ambientale e l’utilità collettiva.

Per conseguire lo sviluppo e il miglioramento del sistema è politica dell’azienda applicare le seguenti linee strategiche:
- rispetto delle leggi in vigore e delle normative contrattuali
- ottenimento del livello di qualità stabilito al minimo costo
- diffondere a tutto il personale i principi etico-sociali e gli obiettivi legati alla qualità dei servizi
- incentivare la cooperazione e l’integrazione sociale
- analisi dei rischi con il fine di evitare non conformità
- raccolta e analisi delle indicazioni, osservazioni e eventuali reclami dei Clienti per individuare e disporre di elementi che indichino la qualità percepita dall’erogazione dei servizi
- individuare le necessità formative e attuare programmi mirati alle specifiche competenze delle figure professionali coinvolte nell’erogazione dei processi
- responsabilizzazione individuale sulla qualità del lavoro
- miglioramento continuo dell'efficacia del SQ
- misura dell’adeguatezza e dell’efficacia del SQ tramite riesame periodico dello stesso, in funzione dell'andamento di indicatori atti a quantificare il livello di ottenimento dei requisiti
- il sistema di controllo della documentazione prodotta e ricevuta viene mantenuto e periodicamente aggiornato secondo le esigenze espresse dagli operatori e le modifiche nella gestione operativa dei servizi e dei processi.